Le auto amano i negozi

C’era una volta un’automobile nuova, innovativa e scattante. Così bella e attraente che, appena nata nella sua fabbrica cinese, era stata subito acquistata da una giovane famiglia italiana. “Come sarà il mio primo proprietario? Che città visiterò? Su quali strade camminerò?” Tanti erano i dubbi che durante il viaggio l’attanagliavano finché, nel giro di alcuni … Continua a leggere Le auto amano i negozi

Gli sguardi che determinano la precedenza ad una rotatoria palermitana

Chi ha inventato le rotatorie non era palermitano e forse nemmeno meridionale. Non sappiamo usarle. La rotatoria a Palermo è, più che gli incroci o gli attraversamenti pedonali, un punto di incontro e di socializzazione visiva tra gli automobilisti. Un momento in cui incrociare lo sguardo di un concittadino randomico e instaurare con lui un … Continua a leggere Gli sguardi che determinano la precedenza ad una rotatoria palermitana

Siete gentilmente pregati di venire a rimuovere n.2 divani

- Buongiorno, ho già effettuato il pagamento per il pass mensile alla ZTL, ma non riesco ad andare avanti nel sito! Come lo attivo? - Buongiorno. Probabilmente Lei fa riferimento al sito del Comune, ma questo è un portale gestito da cittadini. - Ma io ho già pagato, ditemi che devo fare?!? - Signore, Le … Continua a leggere Siete gentilmente pregati di venire a rimuovere n.2 divani

Il fantadiscorso di quiescenza di zio Totuccio il fantastico

Ventanni, avi ventanni che lavoro qua. Canosco a tutti ormai in questa zona. La signorina Lo Presti dello studio del geometra Zanicchi, che arriva ogni mattina alle 8.30 e mi saluta con un fantastico “bonjour totò”, si perché è stata per 10 anni a Francia e si sente tutta francisi. Il signor Di Filippo, che … Continua a leggere Il fantadiscorso di quiescenza di zio Totuccio il fantastico

Fenomenologia dei “nemici ‘ra cuntintizza”

Quanti sono stati, sinora, i tentativi di delineare contorni, figure, tratti salienti dei mali più terribili che attanagliano Palermo? Assai... Così, su due piedi, mi vengono in mente: • il “traffico tentacolare” (di benigniana memoria e di quotidiana constatazione non amichevole) • la piovra, pure lei tentacolare, della criminalità mafiosa (ma noi siamo per la … Continua a leggere Fenomenologia dei “nemici ‘ra cuntintizza”