L’estate, un gelato al limone e i cavalli sognati. Un racconto dell’infanzia e dell’ippodromo a Palermo.

E’ il 1 Agosto del 1988. Mancano 48 giorni all’inizio della scuola. Significa che posso fare ancora 48 colazioni, con il latte, il nesquik e i biscotti, guardando i miei cartoni preferiti: Holly e Benji, Babar, Sandybell, Anna dai capelli rossi, Charlotte, Fiorellino giramondo, Doraemon, La Stella della Senna, L’incantevole Creamy, L’isola della piccola Flo … Continua a leggere L’estate, un gelato al limone e i cavalli sognati. Un racconto dell’infanzia e dell’ippodromo a Palermo.

A Messina non c’è niente da vedere

Messina per molti viaggatori è considerata una città di passaggio, da attraversare come si fa con il suo Stretto per poi raggiungere altre mete. Né è un esempio il fatto che si dice che i migliori arancini (sì con la I finale e non la E) si mangiano sui traghetti. E invece per dimostrarvi che … Continua a leggere A Messina non c’è niente da vedere

W la scuola Falcone dello Zen

Ieri mattina davanti alla scuola Giovanni Falcone, allo Zen di Palermo, dove nei giorni scorsi qualcuno aveva decapitato il busto di Falcone, è stato trovato un uccello con la testa mozzata. La scuola Giovanni Falcone è una scuola che porta avanti le idee di Falcone tramite programmi di educazione civica, sportiva e musicale. Grazie alla … Continua a leggere W la scuola Falcone dello Zen

15 cose da sapere sul bando RESTO AL SUD

Si chiama “Resto al Sud” il nuovo bando di Invitalia per incentivare i giovani all’avvio di attività imprenditoriali nelle regioni del Mezzogiorno. Roberta Calderone ce lo spiega.   Palermo è come una zita che è stata lasciata dopo tanti anni, ha pianto e non poco per le sue ferite, ma poi si stancò, ha alzato … Continua a leggere 15 cose da sapere sul bando RESTO AL SUD

Siamo tutt* favolos* !

Palermo è libera, colorata, carnale e appassionata, capace di gridare a tutti che l’amore, i diritti e il rispetto per la diversità sono un patrimonio da salvaguardare e mostrare con orgoglio. E’ stata una festa gioiosa, incasinata, piena di famiglie, adulti, bambini, anziani, persone che ridono, sono felici di stare insieme, ognuno con un piccolo … Continua a leggere Siamo tutt* favolos* !

Cosa fare a Palermo (al contrario)

Questo post è per tutti quelli che quest’anno andranno in vacanza a Palermo ma un po’ anche per tutti quei palermitani che dicono che a Palermo non cambia mai niente. A PALERMO SI POSSONO FARE TANTISSIME PASSEGGIATE • Una passeggiata nel centro storico Il centro storico di Palermo è uno dei più grandi d’Europa e … Continua a leggere Cosa fare a Palermo (al contrario)

Cento sfumature di rosso al semaforo

Feriale Rosso.   “Camurria sti semafori” “Mamma mia che feto questo davanti, la macchina gli va a carbone” [chiudi i finestrini] “Ma perchè non si fa più avanti stu cretino??? [avanzi anche di 1 cm se l’auto davanti si sposta leggermente, manco fosse la partenza del Gran Premio di Monaco. Alla fine il semaforo è … Continua a leggere Cento sfumature di rosso al semaforo

Voglio fare l’artigiano…digitale!

Le sedie di Palermo al contrario. Sabato 8 aprile abbiamo invitato, a Palazzo Sant’Elia, 10 palermitani a sedersi con noi e a raccontarci una storia di cambiamento. Trasformandosi in dei veri e propri libri umani. Marcella Pizzuto  era uno dei nostri libri viventi. Buona lettura! .  .  .  .  .  .  .  .  .  .  .  .  .  . … Continua a leggere Voglio fare l’artigiano…digitale!